Blog

Stellati uniti: a cena per un’ottima causa

Tags: eventi, chef, raccolta fondi

Quando parliamo di noi ci piace dire di credere nelle tradizioni, nel mangiare bene (che rende felici, si sa) e nella condivisione. Ecco. Per questo, a distanza di una settimana, ci teniamo a raccontarvi di un evento che, più che mai, racconta di noi.

L’evento si chiama Stellati uniti e noi l’abbiamo organizzato insieme a Solidart e allo Chef stellato Simone Ciccotti.

 

 

Stellati uniti – Una bella serata

Per rendere una serata speciale come questa i nostri ingredienti sono stati quattro:

1. Un’ottima causa

Partiamo dal perché, come andrebbe fatto sempre. Stellati Uniti è nato dalla volontà di aiutare l’Associazione Il Balzo che, da 25 anni, lavora per migliorare l’integrazione e la qualità della vita di ragazzi con disabilità cognitive. In particolare, l’obiettivo era quello di riuscire a ristrutturare un appartamento confiscato alla Mafia da parte del Comune di Milano per crearne uno spazio in cui i ragazzi possano vivere la propria quotidianità e il mondo del lavoro con l'autonomia che meritano.

 

2. Family

miscusi family presente, ma non solo. Per l’intera serata abbiamo avuto il supporto di camerieri d’eccezione, i ragazzi de Il Balzo, già ferratissimi in sala vista l’esperienza nel loro Temporary Restaurant.  

3. Condivisione

La famiglia si è allargata ancora di più grazie alla partecipazione di venti chef provenienti da tutta Italia, di cui sette stellati. Insieme a loro duecento ospiti, tutti seduti alle tavole dell’Apollo Club di Milano per un unico grande perché. Tra loro altri chef stellati come Tano Simonato, Ugo Alciati, Sergio Mei, Gaetano Trovato e Filippo Sinisgalli.

4. Dell’ottimo cibo

Bè, con venti chef non potevamo aspettarci altro. Ciascuno di loro ha portato un piatto speciale, compresi noi di miscusi. Qualche esempio: Creme caramel di bufala, crema di pomodoro toscano e granita di basilico; Cannolo di gambero rosso di Mazara del Vallo su crema di piselli; Sole ligure e tartufo; Pacchero tricolore (chissà chi l’ha preparato) con salsa datterino, burrata di Andria e crema di pistacchio di Bronte; Baccalà in tre consistenze.

 

Stellati Uniti – Il risultato

Il risultato sono stati quasi 10 mila euro raccolti per supportare l’Associazione Il Balzo e tantissimi sorrisi.

Quello che più ci ha resi felici è stato avere la conferma di come si possano raggiungere obiettivi grandi con la sola unione delle forze. Quando poi questo accade in cucina noi ne siamo ancora più fieri.    

 

Noi siamo felici di aver preso parte a un momento così bello e ci impegneremo, in futuro, per farlo ancora: stiamo diventando una family sempre un po' più grande e che famiglia sarebbe senza condivisione?