Blog

Cose belle da fare a Torino a Pasqua, Pasquetta e oltre

Tags: eventi, Torino, mostre, arte

Prima di un piatto di pasta da miscusi, s’intende

 

Ora che siamo ufficialmente un po’ torinesi anche noi stiamo organizzando il nostro fine settimana in città.

Miscusi a Pasqua sarà chiuso perché le nostre famiglie ci vogliono a casa a festeggiare con loro, ma per Pasquetta e 25 aprile riprendiamo con il solito orario di sempre.  

Nei momenti liberi ci godremo un po’ Torino e dintorni. Vi diciamo quali sono i nostri programmi e, nel caso, ci vediamo in giro.

 

 

REGGIA DI VENARIA – ARTE E BALLO

Festival e mostre - @Reggia di Venaria

Va bè, la Reggia di Venaria vale sempre la gita fuori porta, specialmente in primavera. Questa volta poi ancora di più, per due motivi:

  1. L’International Tango Torino Festival: la Reggia ospita tre serate dedicate al tango, venerdì 19, sabato 20 e domenica 21 aprile, Pasqua appunto, con tanto di dress code e campioni mondiali. Sarà un’ottima occasione per godersi lo spettacolo in una location da favola (sabato aperta fino alle 22.00).
  2. La Mostra Art Nouveau: 200 opere che raccontano la rivoluzione che ha cambiato l’arte europea a cavallo tra Ottocento e Novecento. Questa corrente in Italia ha preso il nome di Liberty e basta fare una passeggiata nel centro di Torino per vederne alcune splendide dimostrazioni. Dopo la mostra alla Reggia, quindi, se riuscite passate ad ammirare Casa Fenoglio La Fleur, in via Principi d’Acaja; Villa Scott in Corso Lanza; la Casa dei Draghi in Corso Francia e il Portone del Melograno in via Argentero.

 

STEVE MC CURRY –  UN INNO ALLA LETTURA

MOSTRA - @Palazzo Madama

Chi ci conosce sa quanto ci piaccia Steve McCurry. A Palazzo Madama una rassegna di 65 scatti di uno dei fotografi più famosi al mondo racconta proprio il momento della lettura, raccontato attraverso ritratti scattati in giro per il mondo in quarant’anni di carriera. “I contesti sono i più vari: i luoghi di preghiera in Turchia, le strade dei mercati in Italia, dai rumori dell’India ai silenzi dell’Asia orientale, dall’Afghanistan a Cuba, dall’Africa agli Stati Uniti”.
La mostra sarà aperta dalle 10.00 alle 18.00. Noi sicuramente un salto lo facciamo.  

 

 

MUSEO EGIZIO - DA SOLI O CON UNA VISITA GUIDATA VA BENE LO STESSO

Il Museo Egizio lo conoscerete tutti ma per l’occasione la domenica di Pasqua chiuderà alle 21. In più spesso vengono organizzate visite guidate, anche in notturna, come quella di Barburin. Tra l’altro il Museo Egizio è proprio a pochi metri dal nostro ristorante di Piazza Carlina: più comodo di così non si può.

 

LA LINEA 7 DEL TRAM – MUSEO IN MOVIMENTO

Tram - @in giro per Torino

La linea 7 è la linea del tram storico della città. Il suo percorso attraversa i luoghi più simbolici di Torino ed è modo un po’ diverso per scoprirne viali e monumenti, a bordo di un piccolo vagone restaurato sì, ma con tutte le parti originali. Il giro parte dalla Gran Madre, attraversa Piazza Vittorio e via Po arrivando in Piazza Castello e poi prosegue fino a Piazza Statuto. Per Pasqua e Pasquetta potete stare tranquilli perché la linea 7 viaggia solo nei giorni festivi.

 

CUORE DI TENEBRA – IL LATO OSCURO DELL’ARTE

Mostra - @OGR Officine Grandi Riparazioni

Un po’ come la Reggia di Venaria, anche le OGR (Officine Grandi Riparazioni) meritano una visita, che sia per assistere ai tanti eventi che organizzano o per lavorare seduti al social table (sapete quanto noi amiamo le lunghe tavolate). Questa volta a noi ha incuriosito tantissimo la mostra Cuore di Tenebra (dal titolo del romanzo di Joseph Conrad) che “indaga aspetti irrazionali del contemporaneo, dove guerre, imperialismi, fanatismi religiosi, terrorismo, razzismo, disuguaglianza, sfruttamento eccessivo delle risorse naturali e alcuni aspetti della tecnica e dell’Intelligenza Artificiale utilizzata in modo irresponsabile sembrano crescere in maniera esponenziale”. Insomma, un’analisi del lato oscuro del mondo fatta a forma di arte e un buon modo per iniziare partendo da noi a riportare un po’ di luce.

 

 

UNA GITA FUORI PORTA – TORINO È BELLA FUORI E DENTRO

Alla scoperta - @nei dintorni di Torino  

Torino è bellissima anche uscendo dal centro ed esplorando un po’ la zona intorno.

Per esempio:

  • La Sacra di San Michele è un posto magico a soli 40 km da Torino, sulla cima del monte Pirchiriano e con vista laghi di Avigliana, val di Susa e citttà intorno. La Sacra è un’antichissima abbazia costruita a tra il 983 e il 987. Oggi si può visitare e godersi la tranquillità di una bella passeggiata, a volte un po' in salita. A Pasqua e Pasquetta è aperta e a noi sembra un ottimo modo per passare la giornata.
  • Messer Tulipano: questo è un periodo molto speciale per il Castello di Pralormo, anche lui a 40 km da Torino, perché è il momento in cui fioriscono gli splendidi tulipani. La visita comprende, oltre ovviamente alla passeggiata nel parco, la scoperta delle sale del castello e della vita che conducevano le famiglie che negli anni le hanno abitate. Pasqua, Pasquetta e Venticinque aprile aperto ma bisogna correre perché il primo maggio Messer Tulipano finisce. I fiori non aspettano.

 

 

Il nostro weekend lungo è servito. Fateci sapere che programmi avete.

In ogni caso sorridete, divertitevi e godetevi del tempo con le vostre persone preferite. Se vi servono tavolate attorno a cui sedervi sapete dove trovarle.

 

Buona Pasqua,

La miscusi family