Blog

Cose belle da fare a Milano nel mese di Febbraio

Tags: eventi, milano, mostre, concerti, pasta, San Valentino, Compleanno, febbraio

Prima di un piatto di pasta da miscusi, s’intende.

Febbraio vola: se ci pensate oggi è il 6 e tra venti giorni sarà già praticamente finito. Ma, siccome il tempo è poco, va sfruttato al meglio e noi siamo qui per darvi qualche consiglio su come usare queste settimane alla grande.

Come ogni mese un po’ di mostre, concerti ed eventi a Milano a cui noi sicuramente faremo un salto. E, al solito, anche qualche piccolo spoiler su quello che succederà in casa nostra.

 

 

  • CAPODANNO CINESEUn altro nuovo inizio
    Feste - @in tutta Milano – dal 3 al 10 febbraio

Oggi è il secondo giorno del nuovo anno cinese. Il calendario cinese funziona così: si compone di un ciclo di dodici anni i cui mesi iniziano sempre con la luna nuova. Ciascun anno corrisponde a un segno zodiacale simboleggiato da un animale. Il 2019 è l’anno del maiale, ovvero l’ultimo del ciclo di dodici. Il maiale è un animale molto positivo per la Cina perché fondamentale per economia e cultura. Per dirvene una: gli ideogrammi che indicano la casa e la famiglia sono composti da un tetto con appesa una zampa di maiale. Da qui si capisce come questo animale sia simbolo di fortuna, ricchezza, abbondanza e solidarietà. Ma le belle notizie non sono finite qui: quest’anno non è solo l’anno del maiale ma quello del maiale d’oro. Doppia fortuna per tutti noi.
Visto tutto quello che c’è da festeggiare, a Milano verranno organizzati un bel po’ di eventi:

  • La parata in via Sarpi: che Capodanno Cinese sarebbe senza un salto in Chinatown? Domenica 10, come da tradizione, sfilata in costume con canti e ghirlande. È necessario divertirsi molto per far scappare il Nian (se non avete capito di cosa stiamo parlando dovete leggere il nostro ultimo post). Appuntamento alle 14 in Piazza Gramsci.
  • MonteNapoleone Chinese New Year: dal 3 al 10 febbraio una mostra fotografica dell’artista cinese Liu Bolin verrà allestita lungo via Montenapoleone. Un misto tra performance e fotografia che gli è valso il soprannome di The invisible man.

 

 

  • FEBBRAIO DA LEGGEREI libri sono sempre un ottimo passatempo
    Presentazioni e incontri - @in tutta Milano – dal 7 al 22

Abbiamo raccolto per voi un po’ di nuovi titoli che ci ispirano tanto. Vengono presentati nei prossimi giorni in posti belli da persone belle. Vale la pena passare a curiosare.

  • Essere amici @VersoLibri – 7 febbraio:
    non potevamo non consigliarvi Verso, uno dei nostri posti del cuore vicino a miscusi Colonne. “La vita nell'amicizia è adesso, lo sentiamo senza dovercelo dire. Vale la pena di vivere per questo, perché c'è l'amicizia. Essa libera la quotidianità dal suo carattere di compito e l'esistenza da qualunque sospetto di doversela meritare”. E l’amicizia è sempre un buon motivo per fare qualche chilometro e andare a sentire cosa si dice.
     
  •  Liliana Segre: il mare nero dell’indifferenza @Ostello Bello – 9 febbraio:
    “Liliana fu espulsa dalla sua scuola nel 1938. Fu clandestina, chiese asilo e fu respinta. Il 30 gennaio del 1944 fu deportata ad Auschwitz insieme a suo papà Alberto, che non sopravvisse al lager. Negli ultimi trent'anni diventata nonna e promuove una straordinaria campagna contro l'indifferenza e il razzismo in tutte le sue forme. Le sue parole nitide, forti e indiscutibili sono un messaggio rivolto alle ragazze e ai ragazzi, suoi "nipoti ideali", perché non si perdano mai i diritti e il rispetto per le persone”. Non crediamo ci sia altro da aggiungere.
     
  • La straniera @Librosteria – 13 febbraio:
    la Librosteria è uno di quei posti belli che tanto piacciono a noi. Un po’ bar e un po’ libreria è fatto di grandi scaffali con libri usati e atmosfera di casa. Ci si può andare per bere qualcosa, per trovare occasioni incredibili, per lavorare e studiare oppure per ascoltare la presentazione del libro La straniera, “il racconto di un’educazione sentimentale contemporanea che dimostra che la storia di una famiglia, delle sue voci e delle sue traiettorie, è prima di tutto una storia del corpo e delle parole”. È un viaggio tra la Basilicata e Brooklyn, da Roma a Londra e dall’infanzia al futuro che, secondo noi, vale la pena di vivere insieme all’autrice Claudia Durastanti.

 

Dell’East Market ve ne abbiamo già parlato tante volte ma, per non rischiare vi passi di mente, ogni tanto torniamo a ricordarvelo. Per chi ancora non lo sa si tratta di un mercatino con cadenza mensile (che poi tanto -ino non è più da quando si è trasferito in una grande ex fabbrica aereonautica ristrutturata e gli espositori sono diventati 250) dove trovare dischi, second hand, vintage, oggetti da collezione e creazioni di artisti e artigianali. In più: si mangia, si balla e si incontra bella gente.

 

 

Chi è di Milano conoscerà il BASE, un posto nato “for cultural progress” e basato sulla contaminazione tra arti, imprese, tecnologia e innovazione sociale. In questi mesi, e non solo, al BASE accadono cose belle come i workshop (citiamo loro) “dedicati a progettisti culturali, liberi professionisti dell’arte e della creatività, e a tutti coloro che vogliono ibridare conoscenze e competenze in modo trasversale, per costruire nuove proposte di valore”. I corsi sono 15 tutti con l’obiettivo di creare un progetto di successo, dall’ideazione alla comunicazione. Alcuni titoli, per darvi un’idea, sono: Event design, Happy public speaking and pitch, Business model for all, Storytelling per i Social Network, Videomaking e Ufficio stampa.   

 

Prima di tutto: se non avete ancora visto Bohemian Rhapsody correte al cinema perché è uno spettacolo. Questa sera dalle 22.30 il chitarrista Angelo Malatesta (che mica pizza e fichi è amico di Brian May), il duo jazz indie Shine e il vocalist Moreno Del Signore riproporranno le canzoni dei Queen e racconteranno storie, aneddoti e curiosità sul gruppo inglese e sul suo frontman Freddie Mercury.

 

 

  • ANOTHER EARTHScatti sulla forza della natura
    Mostra - @Red Lab Gallery/Miele – fino al 27

Una mostra fotografica un po’ speciale che racconta i viaggi intorno al mondo di Bruna Rotunno. Dettagli e panorami per mostrare la forza degli ambienti naturali. Non solo un’esposizione ma un’esperienza immersiva che permette di respirare davvero l’enorme potere di ciò che ci sta intorno.

 

FESTE IN CASA MISCUSIAdesso tocca noi
Belle serate – @miscusi - 14 e 18 febbraio

Buon San Valentino

Parliamo sempre di famiglia e condivisione, quindi non potevamo non pensare a qualcosa di speciale per festeggiare gli innamorati. Intanto, eccezione per la serata, accetteremo anche prenotazioni per tavoli da due persone in tutti i nostri ristoranti.
In più, per tutta la prossima settimana, vi cucineremo uno dei piatti più romantici di sempre, cioè il sugo con polpette di carne, come quello del primo bacio di Lilli e il Vagabondo.
Per finire, chi verrà a mangiare cena da noi con la propria dolce metà avrà la possibilità di vincere un corso di pasta fresca con il nostro mastro pastaio. Ci sembrava un bel modo per dimostrarvi quanto vi vogliamo bene.

 

Miscusi Cinque Giornate compie 2 anni

Non so se lo sapete ma il 18 febbraio è il compleanno del nostro ristorante di via Pompeo Litta. Stiamo preparando una bella sorpresa per voi, perché se siamo arrivati a questo traguardo è anche merito vostro. Non vi spoileriamo troppo ma sarà una serata speciale. Passate a trovarci, ci teniamo.

Speriamo di avervi dato qualche idea anti-noia anche per febbraio. Se incrociate altri eventi imperdibili scriveteceli che siamo curiosi di conoscerli e farci un salto.

Vi aspettiamo per festeggiare insieme il nostro Compleanno in Cinque Giornate.
Nel frattempo, buon inizio del nuovo anno cinese.